Termini e condizioni


CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE

 ART. 1 – CONCLUSIONE DEL CONTRATTO
Il presente contratto di noleggio autoveicoli si intende perfezionato tra la società Syncrocar S.r.l. (di seguito denominata Locatore) ed il Cliente al momento della sottoscrizione da parte di quest’ultimo e, ove presente, anche del Garante del contratto di locazione e noleggio. Il contratto è regolato in via prioritaria dalle presenti Condizioni generali, che gli interessati dichiarano di conoscere e di accettare integralmente. Le eventuali modifiche avranno validità esclusivamente se aventi forma scritta e recanti la sottoscrizione di tutte le parti originariamente contraenti. L’ordine sottoscritto dal Cliente costituisce una richiesta di locazione e, una volta accettata dal Locatore, diviene parte integrante e sostanziale del presente contratto. Il Locatore concederà in locazione al Cliente, conformemente alle presenti condizioni generali, il veicolo meglio descritto nell’ordine, nel quale saranno eventualmente anche specificati gli ulteriori servizi richiesti e le caratteristiche principali della locazione e le condizioni economiche dei medesimi. In caso di incompatibilità tra le presenti condizioni generali e l’ordine, prevarranno le pattuizioni contenute nel secondo limitatamente alla locazione del veicolo oggetto della stessa.
1.1. Il Cliente, con la sottoscrizione del presente contratto, dichiara di aver ricevuto una copia dello stesso e che essa è conforme all’originale, il quale rimane depositato presso la sede del Locatore, obbligandosi per tutta la durata del contratto ad essere sempre reperibile ai numeri di telefono comunicati al Locatore.
1.2. Il Garante è la persona fisica o giuridica che assume, nei confronti del Locatore ed in via solidale con il Cliente, tutte le obbligazioni oggetto e/o conseguenza del contratto di noleggio e della sua esecuzione; ciò anche qualora nel testo si faccia riferimento, in via generale, soltanto al Cliente od al Conducente.
1.3. Il Conducente supplementare è la persona indicata dal Cliente nel contratto e da questi autorizzata alla guida del veicolo oggetto di noleggio; rimanendo inteso che il Cliente rimane comunque solidarmente obbligato verso il Locatore per tutte le condotte attive od omissive del Conducente Supplementare autorizzato.
1.4. L’autoveicolo oggetto del contratto, salvo differente indicazione scritta e sottoscritta da tutte le parti, si assume in ottimo stato di conservazione e manutenzione, perfettamente funzionante in ogni sua parte,  dotato di tutti i documenti e le assicurazioni obbligatorie previsti dalla legge per la circolazione stradale in Italia.
1.5. Il Locatore si riserva, in ogni caso, la facoltà esclusiva ed insindacabile di non concludere il contratto di locazione qualora la prestazione non sia tecnicamente possibile, il contratto od eventuali allegati risultino incompleti di dati, quando il Cliente sia inadempiente agli obblighi derivanti da altro contratto concluso con il Locatore o risulti iscritto nel registro dei protesti, ovvero sia soggetto a una procedura esecutiva o concorsuale, o comunque ritenuto inaffidabile per altri motivi, senza che sorga alcun obbligo di comunicazione sul punto a carico del Locatore.

ART. 2 – CONSEGNA DELL’AUTOVEICOLO
2.1. L’autoveicolo oggetto di locazione s’intende idoneo all’uso convenuto nel contratto e conforme alle norme vigenti.
2.2. Nel caso di indisponibilità dell’autoveicolo prenotato nel giorno stabilito per la consegna, il Locatore potrà mettere a disposizione del Cliente un autoveicolo sostitutivo di pari categoria e livello ovvero provvedere allo storno della quota giornaliera del canone di noleggio pattuito per il periodo intercorrente dal giorno della consegna prevista a quello della consegna effettiva, salvo il diritto del Cliente a rescindere dal contratto e rinunziato espressamente il diritto a richiedere un maggior danno.
2.3. In caso di rinuncia alla locazione del veicolo oggetto dell’ordine comunicata al Locatore con preavviso inferiore a 48 ore ovvero in caso di restituzione anticipata dell’autoveicolo, il Cliente sarà in ogni caso tenuto a pagare la tariffa di noleggio concordata per l’integrale durata del contratto.
2.4. La consegna dell’autoveicolo è subordinata all’avvenuta costituzione di un deposito cauzionale infruttifero il cui ammontare sarà specificato dal Locatore nell’ordine. L’autoveicolo sarà consegnato pronto per l’uso presso la sede di Syncrocar S.r.l. in Lecco.
2.5 Il Locatore può rifiutare la consegna del veicolo nel caso in cui, al momento del ritiro, il Conducente non possieda tutti i requisiti previsti dall’art. 5.1.

ART. 3 – RESTITUZIONE DELL’AUTOVEICOLO
3.1. Alla scadenza naturale o prorogata del contratto o in qualsiasi altro caso di risoluzione o interruzione anticipata, il Cliente è obbligato a riconsegnare l’autoveicolo presso la sede della società Syncrocar S.r.l. od in luogo diverso qualora autorizzato dalla stessa, nelle condizioni in cui lo ha ricevuto con i relativi documenti di circolazione e polizze assicurative.
3.2. All’atto della consegna il Cliente ha facoltà di verificare, in contraddittorio con un incaricato della società Syncrocar S.r.l., lo stato del veicolo e la percorrenza chilometrica. I costi di ripristino eccedenti l’usura normale e quelli conseguenti i sinistri non regolarmente denunciati ovvero non coperti dalle polizze assicurative, saranno addebitati al Cliente a titolo di risarcimento danni. Il relativo importo sarà oggetto di compensazione fino a concorrenza con la somma costituita a titolo di deposito cauzionale e/o di altra garanzia a suo tempo prestata, salvo il risarcimento degli ulteriori o diversi danni. La eventuale maggiore percorrenza chilometrica rispetto a quanto concordato sarà addebitata al Cliente (con le stesse modalità di cui sopra) al costo chilometrico indicato nell’ordine.
3.3. Nel caso in cui l’autoveicolo non venga restituito per qualsiasi causa – anche non imputabile al Cliente – alla scadenza naturale o prorogata del contratto e comunque in tutti i casi di risoluzione e di recesso, questi sarà sempre ritenuto responsabile della custodia e conservazione dell’autoveicolo nonché sarà tenuto al pagamento, di una penale pari al costo giornaliero del noleggio maggiorato del 50% fino al momento dell’effettiva riconsegna.
3.4. E’ fatto espressamente salvo il diritto del Locatore di richiedere il maggior danno nonché di esperire tutte le azioni a propria tutela nonché finalizzate al recupero forzato dell’autoveicolo a spese e responsabilità del Cliente. Nel caso in cui, trascorsi 30 giorni dalla scadenza naturale o prorogata del contratto e/o della sua risoluzione o dal recesso, l’autoveicolo non venga restituito al Locatore, questi potrà richiedere al Cliente il pagamento di una somma pari alla valutazione commerciale dell’autoveicolo al momento della mancata riconsegna oltre ai canoni di noleggio nelle more maturati ivi compresa la penale di cui all’art. 3.3.


ART. 4 – TITOLO DI PROPRIETÀ
4.1. La proprietà del veicolo oggetto del contratto ed ogni altro diritto ad esso relativo rimangono sempre e comunque in capo alla società Syncrocar S.r.l.
4.2. Il Cliente riconosce espressamente che non potrà vantare in relazione al veicolo alcun diritto di proprietà; non potrà inoltre sublocare, cedere a qualsiasi titolo, concedere in uso, ipotecare, e/o sottoporre i veicoli locati a qualsiasi forma di privilegio o concederli in pegno o costituirli in garanzia sotto qualsiasi forma.
4.3. Nel caso in cui fossero esercitati da terzi azioni giudiziarie, sequestri o atti esecutivi di qualsiasi tipo nei confronti dell’autoveicolo oggetto di noleggio, il Cliente è obbligato a dichiarare immediatamente nonchè dimostrare con ogni documento in suo possesso che il veicolo non è di sua proprietà, bensì oggetto di contratto di noleggio. Il Cliente sarà altresì obbligato a comunicare al Locatore per iscritto l’atto od il fatto tempestivamente e comunque non oltre le 12 ore dalla sua conoscenza.
4.4. Il Cliente si obbliga a conservare all’interno dell’autoveicolo copia conforme all’originale del presente contratto ed a esibirla alle Autorità competenti. In caso di inosservanza di tale obbligo e comunque in qualsiasi altro caso in cui il veicolo noleggiato dovesse essere sottoposto a fermo o sequestro, il Cliente sarà tenuto a corrispondere al Locatore il prezzo giornaliero pattuito per tutto il periodo di permanenza del vincolo, salvo il risarcimento del maggior danno da quest’ultimo subito.

ART. 5 – OBBLIGHI DEL CLIENTE IN RELAZIONE ALL’USO DELL’AUTOVEICOLO
5.1. L’autoveicolo sarà condotto esclusivamente dal Cliente o da persone espressamente autorizzate dal Cliente nel presente contratto quali Conducenti Supplementari, muniti di valida abilitazione alla guida in relazione all’autoveicolo oggetto del contratto, secondo la normativa vigente in Italia.
5.2. L’autoveicolo non dovrà essere utilizzato in maniera tale da rendere invalide, inefficaci o inapplicabili le condizioni delle polizze assicurative che il Cliente dichiara di conoscere integralmente.
5.3. L’autoveicolo non sarà adibito a trasporto di persone e/o merci eccedenti le quantità previste dal libretto di circolazione.
5.4. Lo strumento contachilometri non dovrà essere manomesso e/o danneggiato; in caso di malfun-zionamento del dispositivo il Cliente sarà tenuto a darne immediata comunicazione scritta tramite fax o e-mail alla società Syncrocar S.r.l.
5.5. Il Cliente dovrà condurre, utilizzare e custodire il veicolo con la diligenza del buon padre di famiglia e con la diligenza specifica richiesta in rapporto alla tipologia del bene noleggiato ed al suo valore commerciale.
5.6. Il Cliente dovrà condurre ed utilizzare il veicolo attenendosi scrupolosamente alle disposizioni di legge, allo specifico uso previsto nella carta di circolazione, alle norme del Codice della Strada ed assumendosi qualsiasi responsabilità conseguente da eventuali infrazioni.
5.7. Il Cliente risponderà di tutte le eventuali infrazioni rilevate nel periodo di locazione e per i verbali di contravvenzione eventualmente notificati al Locatore quest’ultimo richiederà all’Autorità competente di procedere alla rinotifica al Cliente, al quale addebiterà le spese sostenute.
5.8. Il Cliente si obbliga a fornire all’organo procedente tutti i dati personali e del conducente del veicolo che venissero richiesti, restando inteso che il mancato rispetto di tale obbligo legittimerà il Locatore ad addebitargli tutti gli importi che fosse obbligato a versare, salvo il maggior danno.
5.9. Il Cliente non dovrà utilizzare o far utilizzare l’autoveicolo per il trasporto di passeggeri dietro compenso, per competizioni, per manifestazioni di qualsiasi genere (salvo espressa autorizzazione scritta del Locatore), per trainare o rimorchiare o spingere altri veicoli o cose, per scopi contrari alla legge, per il trasporto di animali anche se propri, per il trasporto di merci in genere ed in particolare se inquinanti o pericolose. In caso di violazione del divieto d’utilizzo, il Cliente sarà tenuto a corris-pondere immediatamente una penale pari ad Euro 2.000,00=; fatto espressamente salvo il diritto del Locatore di agire nei suoi confronti per l’eventuale maggior danno.
5.10. Il Cliente si obbliga a non condurre l’autoveicolo noleggiato ed a non tollerare che esso sia condotto da altre persone sotto l’effetto o comunque l’influenza di alcol, droghe, farmaci o qualunque altra sostanza che inibisca anche parzialmente o potenzialmente la capacità di intendere, di reagire o di guidare.
5.11. Il Cliente si obbliga ad osservare e far osservare all’interno dell’autoveicolo il divieto di fumare, di consumare pasti o b-vande o viveri, di sottoporre l’autoveicolo a lavaggi con rulli o simili che possano arrecare danni alla vernice.
5.12. Il Locatore non è responsabile per gli oggetti lasciati all’interno dell’autoveicolo al momento della restituzione, i quali si intendono abbandonati.
5.13. Dalla data della locazione e fino a quella di effettiva riconsegna dell’autoveicolo il Cliente sarà responsabile di tutti i danni a persone e/o animali e/o cose derivanti da uso, custodia e circolazione del veicolo anche se imputabili a caso fortuito, forza maggiore o fatto di terzi.
5.15. In caso di sinistro stradale il Cliente dovrà compilare correttamente in ogni sua parte il Modulo Blu (ex modello CID – constatazione amichevole di incidente) e sottoscriverlo. Tale modello, eventuale documentazione e qualsiasi informazione aggiuntiva, dovranno essere trasmessi al Locatore via fax o e-mail entro 24 ore dall’evento, e, comunque, prima dell’inizio della riparazione del veicolo presso l’officina autorizzata. La società Syncrocar S.r.l. potrà addebitare al Cliente i danni derivanti dalla mancanza o dal ritardo nella trasmissione delle comunicazioni di cui sopra.
5.16. Il Cliente è tenuto al pagamento dei pedaggi autostradali e dei parcheggi. Il Locatore, in caso di ricevimento delle richieste di pagamento cui sopra, chiederà all’ente preposto la rinotifica al Cliente fornendo i relativi dati ed addebiterà a quest’ultimo, per ciascuna richiesta, le spese sostenute.
5.17. Tutti gli accessori, forniti o meno dalla Casa Costruttrice, sono parte integrante del noleggio e, in quanto tali, restano di proprietà della società Syncrocar S.r.l.. Gli stessi saranno oggetto di unica fornitura e in caso di guasto e/o furto non saranno sostituiti.
5.18. La parziale o totale inosservanza di uno o più obblighi del presente articolo da parte del Cliente, anche per uno solo dei veicoli oggetto del presente contratto, costituisce inadempimento e legittima il Locatore a chiedere, secondo la sua esclusiva discrezione, la risoluzione del contratto e ad agire per il risarcimento dei danni.

ART. 6 – RESPONSABILITÀ
6.1. Il Cliente, dall’atto di presa in consegna dell’autoveicolo, si costituisce custode dello stesso a tutti gli effetti di legge e si impegna legalmente a custodire il bene ricevuto con la diligenza del buon padre di famiglia e con la diligenza specifica richiesta dal valore commerciale e dall’uso del veicolo. 6.2. In caso di smarrimento, furto o danneggiamento dell’autoveicolo e/o degli accessori che lo corredano, il Cliente è obbligato a prendere immediato contatto col Locatore, nonché a denunciare alle più vicine Autorità competenti il fatto, facendo pervenire entro le 12 (dodici) ore successive al Locatore copia conforme dell’atto di denuncia. Ogni spesa sostenuta per il recupero del veicolo o di accessori ovvero per la produzione del doppione delle chiavi, anche se ciò dovesse comportare il cambio integrale dei sistemi di chiusura dell’autoveicolo sarà addebitata al Cliente ed al Garante. Nel caso in cui il Cliente, per qualsiasi ragione, anche a lui non imputabile, dovesse perdere in modo irreversibile il possesso dell’autoveicolo noleggiato, sarà tenuto a risarcire il Locatore del valore commerciale del veicolo, detratte le somme liquidate dall’assicurazione.
6.3. Il Locatore risponde, direttamente o tramite autofficina autorizzata, dei guasti tecnici dell’auto-veicolo e della manutenzione ordinaria e straordinaria; salvo il caso in cui le sostituzioni o gli interventi siano conseguenti ad un uso improprio del veicolo o delle sue parti. Non sono comprese le spese di viaggio e sosta espressamente poste a carico del Cliente. Resta comunque esclusa qualsiasi responsabilità a carico del Locatore per eventuali danni derivanti a persone o cose in caso di malfunzionamento dell’autoveicolo.
6.4. Il Locatore non è tenuto a rispondere dei vizi, anche occulti, del veicolo e dei suoi accessori, dei difetti di costruzione, per i quali si richiama l’applicazione del D.P.R. 224/1998 sulle responsabilità per prodotto difettoso, e dei relativi danni accessori o conseguenti.
6.5. Il Locatore non risponde in caso di inidoneità del veicolo al compimento del servizio cui è destinato a causa di omesse o inesatte informazioni fornite dal Cliente.
6.6. E’ fatto divieto di condurre l’autoveicolo all’estero, salve la specifica autorizzazione scritta del Locatore e l’accettazione del Cliente delle specifiche condizioni economiche. Nel caso in cui il Cliente lasci lo Stato senza autorizzazione, il Locatore sarà legittimato a risolvere il contratto, proporre immediata denuncia alle Autorità competenti e ad attivarsi per il recupero forzato dell’autoveicolo a spese e rischi del Cliente nonchè avrà il diritto all’incasso immediato della cauzione e all’addebito delle penali per inadempimento contrattuale previste dall’art. 11.3 del presente contratto. Nel caso in cui l’espatrio comporti il venir meno delle coperture assicurative, qualsiasi responsabilità ivi compresi i danni causati a se o a terzi, all’autoveicolo noleggiato o per la perdita totale o parziale del bene, saranno di esclusiva e totale responsabilità del Cliente.

ART. 7 – MANUTENZIONE E RIPARAZIONE
7.1. Il Locatore fornirà la manutenzione ordinaria e straordinaria (quando ad insindacabile giudizio del Locatore si rendesse necessaria anche in considerazione del chilometraggio percorso) per mantenere i veicoli in stato di efficienza e sicurezza  e provvederà alle riparazioni. Per manutenzione e riparazione si intendono: a) tutti gli interventi indicati dal libretto d’uso e manutenzione del veicolo necessari al suo corretto funzionamento; b) tutte le riparazioni e/o sostituzioni, conseguenti a guasto, di quelle parti di ricambio che, a giudizio del Locatore, si rendano tecnicamente necessarie anche in considerazione dei chilometri percorsi; c) la revisione ordinaria e straordinaria; d) i controlli periodici alle date previste nel Libretto del Conducente; e) l’eventuale rabbocco olio (se necessario); f) la sostituzione degli pneumatici, quando siano usurati nei limiti minimi stabiliti dalle norme vigenti. Il Cliente è tenuto ad informare immediatamente e per iscritto il Locatore, qualora riscontrasse difetti degli pneumatici o anomalie degli stessi. Non sono a carico del Locatore i costi inerenti le forature o gli scoppi. Non è prevista la fornitura degli pneumatici termici stagionali, se non diversamente indicato nell’ordine e/o successive modifiche accettate dal Cliente.
Interventi esclusi: a) la fornitura di carburante, di oli speciali diversi da quelli consigliati dal Costruttore, di additivi di qualsiasi tipo, la gonfiatura degli pneumatici con gas diverso dall’aria; b) le riparazioni dei danni causati dall’utilizzo di carburanti inquinati o diversi da quelli indicati dal Costruttore; c) i lavaggi esterni ed interni del veicolo, lavaggi motore; d) le lucidature; e) le riparazioni degli interni dovute a deterioramento accidentale o ad incuria; f) le riparazioni conseguenti a perdita delle chiavi; g) le riparazioni per danni provocati dalla presenza di acqua nel serbatoio del carburante o aspirazione acqua nel motore durante la marcia;
7.2. Le operazioni di manutenzione e di riparazione dovranno essere eseguite, nei giorni ed orari lavorativi, esclusivamente presso il Locatore ovvero, previa autorizzazione dello stesso, presso le officine con quest’ultimo convenzionate. Prima di effettuare qualsiasi intervento di manutenzione il Cliente dovrà contattare il Locatore per definire modalità, tempi e luoghi di esecuzione. Le convenzioni e i rapporti con dette officine sono gestite esclusivamente dal Locatore, che provvederà direttamente al pagamento dei lavori. Le operazioni di riparazione e manutenzione saranno eseguite sotto la esclusiva responsabilità dell’officina, unica ritenuta responsabile per eventuali danni.
7.3. In caso di assoluta necessità il Cliente, in deroga a quanto stabilito nel precedente punto 7.2, potrà provvedere direttamente, previa autorizzazione del Locatore, ad eventuali riparazioni. Il rimborso sarà effettuato su presentazione di regolare fattura dell’officina, debitamente quietanzata, intestata alla società Syncrocar S.r.l. con sede legale in Lecco (LC) Via della Pergola n. 25 - Partita I.V.A. 01861470134 da far pervenire, via raccomandata A/R o posta elettronica certificata entro il periodo convenuto di locazione.
7.4. E’ fatto divieto al Cliente di utilizzare l’autoveicolo noleggiato in condizioni di malfunzionamento, onde evitare possibili aggravamenti del guasto o situazioni di pericolo per se o per altri, terzi, animali o cose. Il Cliente, essendo nominato custode, è obbligato a vigilare e ad attivarsi tempesti-vamente per la verifica e la conservazione del buono stato di manutenzione e funzionamento dell’autoveicolo.
7.5. In caso di guasto non riparabile, il Cliente dovrà attivarsi con tempestività e diligenza per consentire il rientro dell’autoveicolo mal funzionante presso la sede del Locatore o, in alternativa, presso il più vicino centro di assistenza tecnica autorizzata dalla casa costruttrice dell’autoveicolo noleggiato designato dal Locatore, anche tramite l’ausilio di idoneo mezzo di soccorso stradale se necessario.
7.6. Al Cliente compete la totale responsabilità per il corretto ed appropriato impiego dell’autoveicolo ed il controllo della sua efficienza in ogni tempo, anche dopo interventi di riparazione o manutenzione.
7.7. Il Locatore avrà diritto di pretendere il pagamento del corrispettivo per l’intera durata del noleggio qualora, nel corso del rapporto di noleggio, l’autoveicolo venga danneggiato o reso inservibile; salva la facoltà del Locatore di richiedere il maggior danno.
7.8. Il Cliente si obbliga a riconsegnare l’autoveicolo al Locatore pulito e comunque nello stesso stato in cui lo ha ricevuto. Qualora al momento della riconsegna l’autoveicolo risultasse non rifornito con il  carburante fornito,ovvero i pneumatici e/o l’impianto frenante risultassero usurati o danneggiati o deteriorati in modo superiore a quello derivante dal normale uso, il Locatore avrà il diritto di addebitare al Cliente i costi sostenuti per il rifornimento o l’eventuale sostituzione delle parti usurate o danneggiate o deteriorate.

ART. 8 – FACOLTÀ DI PROROGA
8.1. Il Cliente ha la facoltà di richiedere, prima della scadenza del contratto, una o più proroghe. Il Locatore si riserva la più amplia discrezionalità nel valutare l’adesione alla proposta di proroga della scadenza contrattuale, che potrà avvenire solo su accettazione scritta del Locatore comunicata al Cliente insieme ad eventuali nuove regolamentazioni economiche del contratto.

ART. 9 – ASSICURAZIONI
9.1.Gli autoveicoli sono coperti dalle seguenti garanzie assicurative. Responsabilità Civile Auto: ai sensi della legge 24 dicembre 1969, n. 990, e successive modificazioni ed integrazioni, nonché del Regolamento di esecuzione della predetta legge e successive modifiche; garantendo, entro i limiti convenuti, le somme che, per capitale, interessi e spese, siano dovute a titolo di risarcimento di danni involontariamente cagionati a terzi dalla circolazione dei veicoli locati. La copia delle polizze assicurative verrà fatta visionare al Cliente in modo che egli sia consapevole del massimale coperto, delle franchigie e delle scoperture, che rimangono ad esclusivo carico del Cliente.
Furto e Incendio totale o parziale: anche se tentato e rapina del veicolo, sia fermo che in circola-zione, compresi i danni subiti dal veicolo durante la circolazione avvenuta dopo il furto o la rapina e fino al momento del ritrovamento, viene ricompresso anche l’incendio del veicolo, qualunque ne sia la causa, sia fermo che in circolazione, ma solo se comprovato da regolare denuncia alle autorità competenti, ad eccezione del furto e/o danneggiamento dei beni contenuti nel bagagliaio o qualunque bene trasportato, autoradio e qualunque accessorio e/o dotazione non espressamente prevista dai singoli contratti assicurativi, che si trovi dentro o fuori del veicolo locato. Se il furto o la rapina sono avvenuti all’estero la denuncia deve essere ripetuta all’Autorità italiana. In ogni caso di furto, il Cliente, anche per il tramite dell’utilizzatore: a) si impegna a effettuare immediata denuncia alle autorità competenti e ad inviare al Locatore l’originale, a mezzo raccomandata A/R entro 3 giorni dall’evento, anticipandola immediatamente via fax o via e-mail; b) solo in caso di furto totale, si impegna a riconsegnare il set completo di chiavi al Locatore; c) in caso di furto, perdita o deterioramento del libretto di circolazione, della targa, di una o più chiavi del veicolo o di altra documentazione, le spese di immatricolazione e di ripristino del veicolo dovute a tali eventi saranno a carico del Cliente. Ove necessario dovrà essere esposta denuncia. Eventuali scoperti saranno ad esclusivo carico del Cliente, come riportato nell’offerta di locazione.
Guasti integrali: oggetto di copertura assicurativa sono i danni materiali e diretti causati all’auto-veicolo verificatisi in conseguenza d’urto, collisione, ribaltamento, uscita di strada durante la circolazione. Rimane a carico del Cliente lo scoperto assicurativo per ogni sinistro, come riportato nell’ordine. Sono esclusi i danni provocati dal Cliente o dal Conducente in stato di ebrezza, o sotto l’influenza di sostanze stupefacenti in violazione del D.L. 30/04/92 n. 285. In tali casi i danni saranno interamente a carico del Cliente. Analoga esclusione per danni causati con l’assunzione di comportamenti vietati da questo contratto.
9.2. Nei seguenti casi la responsabilità del Cliente o del Conducente nella causazione dell’evento dannoso, verrà regolata come segue: 1) dolo o colpa del Cliente/ Conducente o da un terzo che egli abbia ammesso nell’uso del veicolo, in tal caso il Locatore addebiterà e il Cliente sarà tenuto a pagare una somma pari al valore commerciale del veicolo al momento del furto od incendio;2) mancata restituzione del set completo di chiavi, in tal caso il Locatore addebiterà e il Cliente sarà tenuto a pagare una somma pari al valore commerciale del set oltre alle spese per le necessarie sostituzioni nonché una penale pari ad Euro 500,00= (cinque-cento//00), fatto salo il maggior danno; 3) mancata denuncia alle Autorità competenti o mancata comunicazione al Locatore nei termini e con le modalità descritte all’Art. 9 lett. a) (Furto), in tal caso il Locatore addebiterà al Cliente una somma pari al valore commerciale del veicolo al momento del furto qualora tali omissioni abbiano determinato un aggravamento del danno e/o danni ulteriori; 4) mancata compilazione del Modulo Blu o comunicazione al Locatore nei termini e con le modalità descritte nel presente articolo, in tal caso il Locatore addebiterà al Cliente l’ammontare previsto nell’ordine a titolo di cauzione, oltre alla differenza fino all’intero ammontare del danno come valutato e quantificato da un perito scelto dal Locatore.
9.3. In caso di sinistro, il Cliente, direttamente e/o per il tramite dell’utilizzatore, si impegna a denunciare al Locatore, che provvederà a gestirlo, ogni singolo sinistro attraverso la compilazione, in ogni loro parte, degli appositi moduli esistenti a bordo di ogni veicolo (Modulo Blu) o predisporre
opportuna denuncia di sinistro senza controparte; non saranno considerate valide denunce cumulative relative a più sinistri, il Cliente/Conducente è tenuto, a prestare diligente collaborazione nell'espletamento delle eventuali pratiche presso la società assicuratrice. Tali comunicazioni, così come quelle riguardanti i casi di furto, incendio e/o totale distruzione del veicolo, dovranno essere inviate immediatamente via fax o e-mail al Locatore e successivamente inviate in originale a mezzo raccomandata A/R entro 3 gg. dell’accadimento. Qualora a seguito di sinistri o guasti, sia preclusa la sicurezza e/o la inidoneità all’uso del veicolo, oppure la riparazione del danno appaia antieconomica il Locatore comunicherà la non riparabilità del veicolo, con automatica e consensuale risoluzione del rapporto. La valutazione di non riparabilità è rimessa all’insindacabile giudizio del Locatore.
9.4. Nel caso in cui venissero individuati dal Locatore danni relativi a sinistri non denunciati dal Cliente, verrà addebitato a quest’ultimo l’importo relativo al ripristino del veicolo. Qualora gli indennizzi non fossero recuperabili per causa imputabile al Cliente /Conducente, verranno addebitati al Cliente i costi sostenuti.
9.5. Qualsiasi indennizzo da liquidarsi ai sensi di polizza, verrà a norma dell’art. 1891 comma II c.c., corrisposto alla società Locatrice nella sua qualità di proprietaria di detto veicolo.
9.6. Sono esclusi da tutte le assicurazioni i danni provocati dal Cliente o dal Conducente in stato di ebbrezza, o sotto l’influenza di sostanze stupefacenti in viola-zione del D.L. 30/04/92 n. 285 ovvero i danni causati con l’assunzione di comportamenti vietati da questo contratto. In tali casi i danni saranno interamente a carico del Cliente.
9.7. Il Locatore consegnerà, al momento della conclusione del presente contratto di noleggio, una copia delle polizze assicurative, che devono rimanere all’interno dell’autoveicolo per tutto il periodo di durata del contratto ed essere restituite integre a scadenza, facendo presente gli scoperti, le franchigie e i rischi esclusi, che rimangono a carico del Cliente per intero.

ART. 10 – PAGAMENTO
10.1. I pagamenti dei corrispettivi convenuti nel contratto di noleggio devono essere regolati, a mezzo carte di credito, alle scadenze pattuite. Dovrà essere esibita una carta di credito finanziaria (si accettano carte di credito interna-zionali, tipo: ( Visa, Mastercard; non si accettano carte di credito del circuito Electron,American Express, carte prepagate, o ban-comat). Se la carta di credito è accettata dal Locatore, questi - su autorizzazione espressa del Cliente che si intende concessa e previa richiesta autorizzatoria all’Istituto Emittente lo strumento di pagamento - provvederà al vincolo delle somme ritenute necessarie per l’esecuzione del contratto.
10.2. Al fine della stipula del contratto di noleggio verrà richiesto un deposito cauzionale pari a quanto indicato nell’ordine, che potrà essere effettuato a tramite carta di credito previa autorizzazione di pagamento dell’Istituto Emittente. Tale deposito infruttifero verrà riconsegnato, entro 24 ore,  nel caso in cui il veicolo venga puntualmente restituito, alla scadenza del contratto, integro e senza danni. Il deposito cauzionale può essere pagato esclusivamente mediante le principali carte di credito finanziare, se accettate dal Locatore previo rilascio di apposita autorizzazione dell'istituto emittente. La somma dovuta a titolo di deposito cauzionale dovrà essere versata prima della consegna dell’autoveicolo. In caso di mancato versamento della somma in oggetto il contratto non potrà avere inizio ed il Locatore avrà facoltà di risolvere il contratto senza necessità di preventiva diffida o messa in mora.
10.3. Il corrispettivo per il noleggio, più il deposito cauzionale, più qualunque altra spesa accessoria di competenza del Cliente dovranno essere corrisposti mediante carta di credito del Cliente e del Garante alla data di stipula del presente contratto; a tal fine il Cliente e il Garante autorizzano il Locatore ad addebitare sulle proprie carte di credito, anche in più riprese, ogni importo, anche ai fini dell’attestazione lo stato di copertura finanziaria delle stesse, che deve essere tale da coprire interamente i costi del noleggio, della cauzione e dell’eventuale rifornimento di carburante. Ogni spesa sostenuta dal Locatore per verificare lo stato di disponibilità finanziaria delle carte di credito del Cliente/Garante è ad esclusivo carico di questi ultimi, i quali autorizzano fin d’ora il Locatore a provvedere autonomamente all’addebito di tali oneri sulle stesse. In caso di mancata copertura finanziaria, il contratto non potrà avere inizio ed il Locatore avrà facoltà di risolvere il contratto senza necessità di preventiva diffida o messa in mora.
10.4. Il Cliente si obbliga a rimborsare immediatamente il Locatore per tutte le spese sostenute al fine di ottenere l’adempimento delle obbligazioni pecuniarie dipendenti dal presente contratto. Per ogni forma di addebito il Cliente espressamente autorizza il Locatore a trattenere le somme depositate a titolo di deposito cauzionale, previa comunicazione scritta ovvero e-mail, in caso di ritardo. In ogni caso di ritardato pagamento saranno addebitati al Cliente gli interessi di mora nella misura del 7% (sette percento) dal giorno di scadenza dell’obbligazione sino al giorno di effettivo pagamento.
10.5. Il Cliente ed il Garante accettano espressamente che il Locatore ceda, in tutto o in parte, i crediti vantati nei loro confronti a terze Società (es. Factoring, scon-to bancario, ecc.) le quali, diventando titolari del diritto di credito, si adopereranno per il recupero delle somme vantate.

ART. 11 – RISOLUZIONE ESPRESSA
11.1. Fermo quanto convenuto nei singoli punti, l’inadempimento da parte del Cliente ad uno solo degli obblighi convenuti nei precedenti artt. 1), 2), 3), 4), 5), 6), 7), 8), 9) e 10) delle presenti condizioni contrattuali comporterà per il Locatore la facoltà di ottenere risoluzione di diritto del contratto con conseguente diritto del Locatore a provvedere, previa formale comunicazione di risoluzione tramite posta elettronica, all’immediato ritiro dell’autoveicolo a mezzo di propri incaricati, senza limitazione alcuna. A titolo di penale il Cliente dovrà corrispondere l’ammontare dei canoni ancora a scadere, le spese di viaggio e di trasferta e di trasposto dei mezzi; salvi comunque i maggiori danni patititi dal Locatore a causa dall’inadempimento.
11.2. In ogni caso il Locatore si riserva il diritto di risolvere unilateralmente il contratto di noleggio anche relativamente ad uno o più veicoli, previa formale comunicazione di risoluzione tramite posta elettronica, al verificarsi anche di una sola delle seguenti fattispecie: a) mancato pagamento, anche parziale, da parte del Cliente, del canone o di altra somma dovuta in virtù del presente accordo, entro i termini stabiliti dallo stesso; al verificarsi di tale ipotesi, anche per uno solo veicolo il Locatore si riserva la facoltà di dichiarare la risoluzione del contratto anche per tutti o per alcuni degli altri veicoli eventualmente in corso; b) assoggettamento del Cliente a sequestro giudiziale o ad esecuzione forzata su beni di sua proprietà; c) scioglimento e/o liquidazione dell’impresa del Cliente per qualsiasi motivo; d) dichiarazione di fallimento dell’impresa del Cliente o assoggettamento a procedure concorsuali; e) cessione dell’azienda o del ramo d’azienda o cambiamento del ramo d’azienda interessato dalle presenti condizioni generali.
11.3. Al verificarsi anche di una soltanto, tra le dette ipotesi, il Locatore provvederà, previa formale comunicazione di risoluzione tramite posta elettronica, all’immediato ritiro dell’autoveicolo a mezzo propri incaricati, senza limitazione alcuna. A titolo di penale il Cliente dovrà corrispondere l’ammontare dei canoni ancora a scadere, le spese di viaggio e di trasferta e di trasposto dei mezzi; salvi comunque i maggiori danni, valutati dal locatore, causati dall’inadempimento. Ciò anche in costanza di opposizione o contestazione, giudiziale o meno, del Cliente, e con facoltà di accedere nei locali ove detti veicoli si trovino e rimuoverli, agendo, in ogni caso, nei limiti di quanto legalmente consentito. Il Cliente espressamente ed anticipatamente autorizza, fin d’ora, il Locatore ad agire come sopra descritto al fine di farlo rientrare in possesso dei beni oggetto dell’accordo, senza che ciò possa costituire violazione di domicilio o altro reato di qualunque specie o natura, sollevando, nel contempo il Locatore da qualsiasi responsabilità per lucro cessante e/o danno emergente.
11.4. In tutti i casi di risoluzione sopra previsti, il Cliente è tenuto alla immediata restituzione dei veicoli locati nei luoghi indicati dal Locatore e nulla potrà pretendere in ordine alla anticipata restitu-zione, restando tenuto al pagamento degli insoluti maturati e relative spese accessorie, oltre che dei canoni ancora a scadere, delle spese di viaggio e di trasferta e di trasposto dei mezzi; salvo comunque il maggior danno patito dal Locatore.

ART. 12 – FORMA CONVENZIONALE PER PATTI AGGIUNTI O IN DEROGA
Qualsiasi modifica e/o variazione in deroga a qualsiasi articolo delle presenti condizioni generali, per poter essere considerata vincolante fra le parti, dovrà essere stipulata per iscritto, sottoscritta per accettazione a pena di nullità.

ART. 13 – MODALITÀ DI COMUNICAZIONE
Per ogni comunicazione scritta da parte del Locatore, il Cliente espressamente accetta che l’invio di messaggi scritti tramite l’ausilio di mezzi informatici, più precisamente a mezzo e-mail direttamente all’indirizzo di posta elettronica indicato in contratto, abbia lo stesso valore di una comunicazione postale avvenuta per mezzo di raccomandata.


ART. 14 – DOMICILIO DELLE PARTI E FORO COMPETENTE
15.1. Il Locatore ed il Cliente dichiarano di eleggere i proprio domicilio presso i rispettivi indirizzi riportati nell’ordine e si impegnano a comunicare immediatamente alla controparte per iscritto ogni relativa variazione così come ogni variazione della ragione o denominazione sociale e stato giuridico.
15.2. Per qualsiasi controversia che dovesse sorgere in merito alla interpretazione, esecuzione o risoluzione delle presenti condizioni generali, sarà competente in via esclusiva il Foro di Lecco.
15.4. Per quanto non previsto dalle presenti condizioni generali varranno le norme del Codice Civile.
Lecco.


APPENDICE ALLE CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 1341 c.c. dichiariamo di aver preso piena conoscenza e di approvare specificatamente le condizioni di cui ai sovraestesi art. 1 (Conclusione del contratto); Art. 2 (Consegna dell’autoveicolo); Art. 3 (Restituzione dell’autoveicolo); Art. 5 (Obblighi del Cliente in rela-zione all’uso dell’autoveicolo); Art. 6 (Responsabilità); Art. 7 (Manu-tenzione e riparazioni); Art. 9 (Assicurazioni); Art. 10 (Pagamen-to); Art. 11 (Risoluzione espres-sa); Art. 12 (Forma convenzionale per patti aggiunti o in deroga); Art. 13 (Modalità di comunicazione); Art. 14(Domicilio delle Parti e Foro Competente)



Ho letto e proseguo con la PRENOTAZIONE